giovedì 5 aprile 2018

Ritorno alla normalità.

Buona sera!

Gli ultimi giorni purtroppo sono stato fuori scena perché con ho dovuto portare Tomoko ad un corso di musica nel pistoiese.
Così, tornato ieri sera ed essendo stanco di perdere le parole come Luciano Ligabue, nonostante il tempo incerto nel primo pomeriggio ho deciso di tornare a vedere dei Prugnoli.
E difatti, partito con il sole, dopo dieci minuti mi sono trovato sotto un violento piovasco.
Ma come, se c'era il sole!
Sono andato avanti caparbiamente e, arrivato sul posto, ho trovato tutto grondante acqua ma col cielo che si stava rasserenando.

Così sono entrato tutto contento (scansando le frasche bagnate) ed ho fatto, finalmente, una buona caccia.
A metà per la verità perché, dopo poco più di un'ora e già quasi a pieno carico, ho dovuto togliere il disturbo causa un ritorno di pioggia abbastanza consistente (naturalmente quando poi sono arrivato alla macchina c'era un sole che spaccava le pietre, tempo birbone!).
Comunque arcicontento perché ho trovato veramente dei bei pezzi e tanti.
Solo in alcune fungaie perché molte di quelle che ho guardato non danno ancora segni di vita, ma dovrebbe essere questione di giorni.
In ogni caso devo rilevare che gli ungulati hanno fatto grossi danni anche in queste forre.
Ormai non ci si salva più, anche perché per distruggere una fungaia bastano un paio di raspate date bene.
Prima o poi qualcuno dovrà prendere dei provvedimenti.
Questo non è salvaguardare l'ambiente come sbraitano gli animalisti, ma proprio il contrario, distruggerlo.
Alla fine avremo tanti ungulati e nient'altro.
Né funghi, né microflora, né microfauna.
Solo un immenso allevameno a cielo aperto di maiali, bella soddisfazione!

Ma...ecco le foto di oggi:


Prima fungaia di Calocybe gambosa. In pieno sole!



Stessa fungaia.

Altra, all'inizio.

Prugnolaia enorme.

Disposta ad arco in un piano sotto un quercione.










Questa Prugnolaia tutti gli anni arrivava a farne durante l'arco della stagione circa 400. Questi sono 67 ma penso che non ne farà molti altri. La bestia l'ha devastata.

A pochi metri Prugnolaia beige. Li fa grossi e massicci ma da un paio di anni ha ridotto molto la produzione dopo che una forte nevicata ha fatto crollare la marruca sotto cui si riparava.



Per ora ha fatto questi.

In questa non sono cresciuti, per il momento.

E l'animale ne ha buttati all'aria parecchi.

Questi un po' meglio.

Ultimo ritrovamento. Bellocci ma pochi.

Dopo la pulitura.

Reparto rottami.




Un cordiale saluto a tutti!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao angiolo,
bella roba come al solito, complimenti hai prugnoli....
a presto
massimo

Anonimo ha detto...

Bravo Prof.complimenti sinceri.Io fine settimana,torno in alto..come diceva il grande Mike...!!! Cordialmente.Dr.De Funginis.

massip72 ha detto...

Complimenti!!!!!!!! A prugnoli sei il numero uno!!! Io conosco delle prugnolaie sui 900 metri e dovrò ancora aspettare saluti Massimo

Anonimo ha detto...

Complimenti sinceri Angiolo...vediamo se stavolta mi pubblichi.Cordialmentem Dr.De Funginis.

Angiolo ha detto...

Caro Dr. De Funginis buona sera!

Eccoti accontentato.

Però ti devo rappresentare una scenetta in due tempi.
Mattino, ore 7:30, mi siedo al tavolo in cucina per fare colazione.
Caffè, latte, burro, marmellata, yogurt, fette biscottate, frutta cotta, cereali, etc. etc.
Toko-chan sta spippolando al computer e mi dice:
"Commento del Dr. De Funginis: Complimenti sinceri, etc. etc.".
In mezzo al sonno rispondo:
"Vabbene, pubblica come al solito."
Poi giornata incasinata (volevo andare a Dormienti e non sono neanche riuscito ad andarci) per cui neppure ho potuto sedermi davanti al monitor.
Stasera, appena cenato, nuova comunicazione:
"Il Dr. De Funginis chiede perché non lo pubblichi."
"Ma... non ti avevo detto di pubblicare?"
Scuse, controscuse ed accuse, la colpa morì fanciulla.
Adesso ho rimediato pubblicando ambedue i tuoi Commenti e quindi "hai visto".
Ciò detto, ti prego, non te la prendere se una volta per una ragione o per l'altra mi sfugge di farlo.
L'enunciato vale anche per tutti gli altri Amici.
Non è per dolo ma semplicemente perché purtroppo ogni tanto si verificano degli intoppi.

Un cordiale saluto.