lunedì 27 marzo 2017

Solita solfa.

Buona sera!

Stamani ho perso il bus per la foresta perché avevo da fare.
Così nel pomeriggio ho deciso di andare a vedere come stavano i Prugnoli dopo le piogge monsoniche annunciate e verificatesi ieri, qui in loco, nella misura abbondantissssima (quattro "s") di 4 mm./m2.
Come dire che ci pigliano per i fondelli.
E, dimenticavo, già oggi, dopo quella specie di alluvione, tira una tramontana che è un bigiù, con l'accento sulla ù!
Mi sembra logico e giusto.
Comunque, a comprova dell'antefatto, sbarcato nel solito posto mio, mi sono trovato nella stessa condizione dell'altro giorno.
Prugnoli tanti, anche in qualche fungaia che ancora non li aveva fatti vedere (ma la maggior parte rimane tuttora latitante), ma tutta roba piccola che cresce poco in quanto appena mette il capo fuori dalle foglie viene asfaltata dal ventaccio e dal sole sfasciato.
Comunque mi sono fatto un'altra panierata di minutaglia e staremo a vedere.
Ora avvertono che dal 1° aprile (quello del Pesce) si salvi chi può.
Ci credete voi?
La risposta a questo avvincente interrogativo alla prossima puntata in onda non si sa quando nello splendore del suono stereofonico a 32 piste e dello schermo panoramico (Cinemascope).


Intanto ecco le foto odierne:



Sotto il sole abbacinante di Gambose ce n'è (scusate la sgrammaticatura) tante.



Diverse ancora fresche per gli spruzzi di ieri.



Ammazzettate.






Qui siamo nella fungaia famosa. Oggi ne aveva altri 110. Ma mi sa che sta per dichiarare forfait.


Troppo asciutti sulla cuticola.








Questa l'altro giorno ne aveva 74; oggi soltanto 25.

L'ultimo.


Domani, se mi va, metterò le foto dopo la pulitura.
E poi speriamo che piova come dicono, anche se ormai ci credo poco.


Ecco le foto dopo la toilette.






Un cordiale saluto a tutti!

1 commento:

massip72 ha detto...

Complimenti Angiolo sei bravo con tutti i tipi di fungo ma col prugnolo sei insuperabile!!!!! Io conosco delle prugnolaie a 800 / 900 metri ma se non piove la vedo dura saluti Massimo