venerdì 11 settembre 2015

I'm sorry but...

Buona sera!

Ieri sera son tornato e stamattina sono andato.
Dove non si dovrebbe dire, a far cosa nemmeno, il risultato neanche parlarne (ostentazione), un Blog interessante non c'è (ci sarebbe) che dire.
Spiacente, appunto.
Sono andato a Monticiano e ho fatto una discreta panierata tra Porcini bianchi e neri e Ovoli.
Inoltre mi sono imbattuto in un Corniolo (Cornus mas) in piena maturazione e ho fatto un bel cestello di crognole.
Quindi, è stata una buona giornata.
Però il terreno è strasecco con interi costoni e tratti di bosco in cui non si vede traccia di alcunché.
Per cui trovare Porcini e Ovoli è un'autentica lotteria.
Oltre al fatto che crescono poco e si screpolano tutti, mentre le lumache sono intente a smangiucchiarli (soprattutto la Caesarea).
Altri funghi, a parte uno sterminio continuo di Armillaria tabescens di tutte le taglie e parecchie Russule da secco, non cè molto altro.
Stamani ho visto cinque o sei Rubescens, qualche rara Amanitopsis, una dozzina di Galletti e un tronco pieno di Ostreatus quasi tutti secchi per l'arido.
Più un Tricholoma columbetta e una (sola) poggiata piena di Omphalotus olearius. 
Per il resto, niente Amanite, niente Lattari, niente Russule, niente Xerocomus, niente Boletus e niente Clavarie tranne qualche raro primordio.
Quando sono arrivato con Camillo, alle 9, era pieno di macchine.
Quando sono venuto via, alle 15, non c'era quasi più nessuno.
Tempo strano e cercatori spallati.
Io, come detto, mi accontento.
Speriamo che piova presto (dicono che lo farà domenica ma io ne dubito alquanto) perché ormai sta seccando tutto.

Ecco le foto di stamani:

 

Boletus aestivalis.


Boletus aereus.


Amanita caesarea.

Omphalotus olearius, meglio evitarlo. Brutto cliente.


Armillaria (Clitocybe) tabescens.








Semidistrutta dalla lumaca.

Questa però non l'aveva vista.


Il secco imperversa.






Pleurotus ostreatus












Bello schiantato dal secco.




Colto dal cignale.




Crognole (corniole).




Un cordiale Buona Notte a tutta la Compagnia!

26 commenti:

Anonimo ha detto...

Angiolo,
veramente il numero 1! E ora che pioggia sia.
Grazie
Cordialmente Gigino

Mario ha detto...

Bravo Angiolo, ti leggo sempre con piacere.
Complimenti per il raccolto. Vedo che ti sei imbattuto in un bel cluster di Ostreatus, nemmeno troppo disidratato. Io incappo raramente in questo micete, ma sempre ad autunno inoltrato, mai prima. Non credevo fosse possibile incontrarlo con temperature così alte. D'altro canto lo chiamano anche gelone. Ciao.
Mario

Angiolo ha detto...

Ciao Mario!
Anche a me è la prima volta che capita di trovare il Gelone all'inizio di settembre (e pio a quote collinari, in ambiente da secco).
Normalmente lo trovo da metà ottobre, in altura (Consuma).
Qui tra l'altro ce n'era un visibilio, su un tronco morto disteso in parallelo al terreno ma un po' rialzato perché appoggiava su altro materiale.
Il fatto è che erano quasi tutti completamente secchi (come si diceva), solo ad una estremità c'erano questo ciuffo e un altro paio un po' più piccoli.
Quelli essiccati ho preferito lasciarli, tanto poi di funghi in casa ne mangiamo pochissimi (gli Ovoli però vanno a ruba, gli unici appetiti).

Un cordiale saluto.

massimo ha detto...

Grande Angiolo,
anche io ci sono stato mercoledì scorso, e più o meno mi è andata come te magari qualche porcino in meno ma qualche ovolo in più e sanissimi (gli ovoli), ho letto sulle corniole, non le conoscevo, interessanti, ne sai una più del diavolo per quanto riguarda i frutti del bosco.....

Angiolo ha detto...

Ciao Massimo,

finalmente qualcuno che è stato a cercare funghi!
Pensavo che ormai dei lettori, a parte Gigino, non ci andasse più nessuno.
Strani, i casi della vita.
E strane le persone con cui hai a che fare.

Un cordiale saluto.

romagna83 ha detto...

Qui in Romagna due gocce d'acqua e vento caldo per più di 12 ore, viste le condizioni dei boschi di sabato, se qua non piove alla svelta (e pare che non sia previsto nulla nel raggio di 10 giorni) la vedo nera...

Complimenti Angiolo per l'ottimo bottino, di questi tempi niente male!

Ale

claudio ha detto...

Ciao Angiolo
Ma cosa ci fai con quei frutti rossi??
Dacci qualche ricettina ....
Saluti a tutti

massimo ha detto...

Ciao Angiolo,
si affinchè il fiato me lo permette sicuramente andrò per boschi, sperando di trovare qualche fungo purtroppo se non piove (e bene) "lè dura" sabato sono andato a Vallombrosa ma in quattro ore di bosco ne ho trovati solo due (bellini) è finita anche lì la sfiorita di 10-15 giorni fà.
a presto

boccadilupo ha detto...

IO ci vado dal 22 agosto, faccio questa confessione senza alcun problema.
Non sono d'accordo sul fatto che si tratti di una stagione deficitaria e l'acqua (non molta) e'venuta con cadenza regolare .
Questo clima non secca ...anzi.
Luca.

Filippo Gianchecchi ha detto...

Ciao Angiolo, devo dire che su siena e dintorni sta piovendo a fasi alterne da sabato... e il tempo è caldo e umido quindi dovrebbe promettere bene in zona Montagnola. Il bello è che finalmente piove "cum granu salis" e non fa i soliti acquazzoni che lavano via tutto... dovrebbe promettere benone! Per lavoro non potrò andare prima di venerdì ma un salto nelle mie zone lo faccio sicuro! Un saluto a tutti.

Angiolo ha detto...

Salve a tutti!

Prima di tutto con le Crognole io non ci faccio nulla di particolare.
Le mangio così, come frutta.
Sono squisite, un po' astringenti, ricchissime di vitamine e sali minerali (fino a 10 volte la frutta comune, in particolare il Calcio).
Addirittura sembra che abbiano delle proprietà ipoglicemizzanti.
Per quanto attiene all'annosa questione del secco e dell'umidità più che sufficiente, sicuramente stiamo parlando di luoghi e situazioni diverse.
Dove vado io, al Lago, oggi siamo andati a fare una girata nel pomeriggio, non si vedono né automobili ferme né funghi nel bosco, tranne qualche vecchio esemplare di Russule e Lattari da secco.
E il terreno è secco, ma secco bene.
Se poi posti che non si possono nominare hanno esposizioni diverse e/o hanno avuto precipitazioni più abbondanti (l'una cosa non esclude l'altra) niente da obiettare.
Ma al Lago è secco e funghi nisba, neanche se ci va il mago Zurlì.

Un cordiale saluto.

simone ha detto...

In Romagna è la stagione più deficitaria degli ultimi 12 anni. Quello che è strano è che anziché starsene a casa propria tutti i fungaioli si azzuffano su quei due funghi in croce che vengono nell'unica zona ristretta che osa far crescere qualcosa. Morale: o ti presenti nel bosco alle 3 di notte con torcia in mano o non trovi nulla di nulla. Molto molto molto meglio rimanere nel letto e aspettare tempi migliori. La terra è più che secca, ci vogliono subito almeno 40-50mm di acqua poi se ne riparla. Un saluto al contestatissimo angiolo ormai nominato il maremmano e a tutti i lettori del blog.

Paolo Cozzi ha detto...

Ciao Angiolo in base alla tua esperienza pensi che questa ultima pioggia possa far continuare la nascita (Monticiano Vallombrosa...) anche se fino ad ieri non eccessiva, oppure occorrano i soliti 10/15 giorni per rivedere qualcosa??
Grazie e saluti

Paolo

Angiolo ha detto...

Ciao Paolo!

Io soprattutto confido che parta finalmente la nascita là dove ieri e il giorno prima ha piovuto molto.
Per il resto chi si accontenta gode.

Un cordiale saluto.

Anonimo ha detto...

Salve a tutti e complimento per il blog!
Sapete consigliarmi qualche posto interessante nel Pisano? Io sto in zona San Giuliano Terme..
Simone

Foglie Nel Vento ha detto...

Ciao Angiolo, Tomoko e Botolo.
Avendo avuto poco da dire, ho preferito stare zitto.. ma oggi finalmente la mia ragazza ha trovato il suo primo porcino!! Siamo dovuti venire in Austria, in Tirolo, ma ce l'ha fatta! Eravamo a tirare in uno dei campi di tiro con l'arco, motivo vero della vacanza.. e raccogliendo una freccia mi fa, ma quello è buono? Altro che! ! Intorno una bella manciata di gallinacci e steccherini.. abeti 1200mt. Boschi stupendi! Stasera tagliatelle italiane!! Un saluto a tutti!! Complimenti Federica :)

Angiolo ha detto...

Ciao pibal!

E ben alzato, o sognavi?
Incubo di una notte di mezza estate (per la verità è quasi finita).
C'è da giorni un Post nuovo e tu scrivi ancora su quello vecchio?
Complimenti!
Ti pubblico (questa volta) perché è bene che si sappia che gente circola (incredibile).
Ma forse nessuno ti leggerà dal momento che ormai quel Post è superato.
O forse sì per questa mia risposta.
Tranchante quella frase, anzi impressionante: Vi ho letto!
Pensare a chi sta a casa....
Chi sta a casa vuol dire che ha altro da fare.
Noi della pletora dei pensionati, abbiamo avuto altro da fare per tanto tempo, io quasi quarant'anni, tanto per dire.
In pratica fino allo sfinimento.
Per cui adesso cerchiamo di divertirci, in attesa del disbrigo della "pratica".
E nel mentre arrivi tu!
Siamo malati?
Non saprei cosa dirti, se non...
Curati!
E pensa che ci sono tante altre "pletore" a cui appartenere.
Tu di quale fai parte?
Non dirmelo.
Già lo so.


Un cordiale saluto.

massimo ha detto...

Ma..... Pibal, Pibal, Pibal.....
ma non hai nient'altro da fare?
Non aggiungo altro ha già detto tutto quello che c'èra da dire Angiolo.

saluti a tutti

claudio ha detto...

Ciao Angiolo.
L'invidia è una brutta bestia, e spesso chi coltiva una passione.. "governa" bene anche quella...
Comunque sei hai bisogno di un autista sulla SS 12... magari senza arrivare al Brennero non ti peritare a contattarmi.
grazie per la spiegazione sulle crognole.

Salutoni

Anonimo ha detto...

Sempre a proposito di mr.Pibal,molto interessante la sua frase finale:"occhio ragazzi".Somiglia ad un avvertimento in stile malavitoso.Che mediti di chiedere un pizzo micologico a tutti i patiti di funghi?La faccenda si fa veramente inquietante.Anzi,ridicola.Un cordialissimo saluto a tutti meno uno.Alessandro da Empoli.

boccadilupo ha detto...

Blogger pibal ha detto...
siete malati
qualcuno anche grave
mi fate sinceramente compassione
una pletora di pensionati
vi sfiora l'idea di chi resta a casa..................
occhio ragazzi

Angiolo un delirio tale va riportato anche nel post in corso.
Te conosci questo tipo?
Scusa pibal ma chi ti fa compassione? e quell'occhio ragazzi, cosa sarebbe, una minaccia?
Dacci una spiegazione perche' io scritto cosi, il tuo post non lo capisco.
luca .

Angiolo ha detto...

Salve a tutti!

Torno ora dal bosco.
Ringrazio Luca che questa volta, anche se indirettamente, mi difende e mi scuso con tutti per non aver pubblicato anche sul Post corrente il messaggio delirante che questa tormentata nottata ci ha "regalato".
Avrei potuto dire anche altre cose ma ho risposto così, alla volée, perché il bosco mi attendeva e non potevo perdere tanto tempo dietro ai vaneggiamenti del signore in questione.
Sono stato nei soliti posti verso la Maremma con Tomoko e l'immancabile Camillo.
Era tutto fradicio perché era piovuto e Bacco ruzzolava le botti verso la Montagnola.
Al ritorno sono andato a vedere sul sito del SIR Toscana per vedere quanto e dove aveva piovuto ma non c'era segnalazione di piogge da nessuna parte.
Complimenti, utilissimi i signori!
Comunque, i Porcini dove sono stato io (non c'era gente, pochissima) finiti (solo 3) e tanti Ovoli ma un po' fatti e molti sciupati dalla pioggia e dalle lumache.
Anche diversi Galletti e i primi Lardaioli bianchi (che io non prendo).
Poi metterò il Post.

Tornando poi alla vexata quaestio, che dire.
Il buon Dio ci manda anche questi fastidi e noi dobbiamo sopportarli con cristiana rassegnazione.
Io comunque, nella mia veste di malato della pletora dei pensionati, sono stato proprio bene stamani in mezzo al bosco indisturbato.
Quando metteranno "in solitaria" anche il nostro amico, se continua così ci finirà presto, forse non sarà la stessa cosa e non si divertirà tanto.
Quanto ai suoi toni minacciosi me ne faccio un baffo.
Occhio deve averlo lui a non venirmi tra i piedi.

Un cordiale saluto a tutti gli altri.

Anonimo ha detto...

Mario da Roma scrive…

mi riferisco al messaggio di quel tale che passa sotto il nome di Pitbal. Sinceramente mi ha fatto più ridere che altro. Cerco sempre di argomentare, non senza polemica, e non sopporto chi scrive frasi lapidarie e devo dire… anche poco lucide, come questo signore.
Chi va a funghi è malato? Forse sì… ma di passione.. (mica roba da poco, si tratta di una bella malattia!).
Compassione? Boh..!
Una pletora di pensionati? Ne sei così sicuro? E poi perché avercela con i pensionati che passeggiano nel bosco?
Vi sfiora l’idea di chi resta a casa? Cosa vorrà dire? Mistero!
Occhio ragazzi? A chi? Alla pletora di pensionati? A chi resta a casa? Alla malattia? Alla sua compassione? Al topolino che al mercato mio padre comprò…?
E poi… ragazzi a chi,? se crede di parlare a dei pensionati!
Boh! mistero o delirio. Un conflitto mica da poco. meglio riderci sopra…

Adricappu ha detto...

Ciao Angiolo vista la tua esperienza volevo chiederti se credi che su Monticiano ci siano possibilità di nuova crescita visto che L'acqua notevole del 24 agosto non ha portato a molti frutti almeno per quanto riguarda le mie uscite. la zona nel maremmano tra torniella e roccastrada invece è stata molto generosa però come quantità di precipitazioni è stata molto inferiore rispetto appunto a monticiano.Che ne pensi?E viste le scarsissime precipitazioni per la zona costiera di casa mia (grossetano) è ormai una stagione da considerarsi negativa o siamo sempre in tempo dio pluvio permettendo?

Adricappu ha detto...

Ciao Angiolo pensi a una nuova crescita su Monticiano? Vista l'abbondanza di precipitazioni?E sempre in base alla tua notevole esperienza dopo la crescita nella zona fra Torniella e Roccastrada pensi che viste le scarse precipitazioni la zona costiera di casa mia (grossetano) ormai ha poche speranze o dio pluvio permettendo siamo sempre in tempo! Complimenti per le tue foto sempre bellissime e per la competenza e l'amore che dimostri ogni volta verso il meraviglioso regno dei funghi.Saluti

Angiolo ha detto...

Ciao!

Perché mi scrivi sul Post vecchio?
Avete la tendenza tutti a farmi saltare in su e in giù.
Venendo al tuo quesito, io non so cosa abbia in mente di fare la stagione.
Se vogliono i funghi nascono anche a fine ottobre e pure a novembre inoltrato.
Per ora mi sembra che ne abbiano poca voglia e comunque la pioggia venuta ultimamente piuttosto insufficiente.
Poi può darsi però che domenica o un altro giorno qualsiasi piova forte e rimetta tutto a posto o che comunque nascano lo stesso.
Non saprei cosa dire.

Un saluto.